Portale Medievale.it   |   Blog Attualitā      Account Personale   |   Registrati   |   Login  
Google

La Pellegrina

di Basilio Losada



La Nuova frontiera
Il basilisco
2004

Genere: Storia, romanzo
ISBN: 8883730542
Prezzo di Copertina: 15 EUR
Un appassionante viaggio nel medioevo, lungo il cammino di Santiago, ricostruito con cura da uno dei maggiori esperti di letteratura medievale. Ispirato a una Cantiga di Alfonso X il Saggio, il romanzo narra il pellegrinaggio, tra miracoli e rivolte, in compagnia di trovatori, soldati di ventura, eretici e monaci, di una giovane principessa proveniente da un regno lontano, che si incammina verso il sepolcro dell'apostolo Santiago, nella speranza di un miracolo che possa liberarla dalla sua terribile malattia. Solo l'amore di un giullare salverà la disperata principessa, svelando al lettore le radici spirituali dell'Europa del XIII secolo. Introduzione di José Saramago.

L'autore
Basilio Losada, professore di Filologia presso l'Università di Barcellona, ha iniziato la sua carriera di scrittore dopo aver dedicato una vita allo studio della lirica medievale. Grande esperto di arte e teologia medievale, è stato anche traduttore e critico letterario ed ha vinto il Premio Nacional de Traducción nel 1991. Ha percorso personalmente per ben due volte l'intero cammino di Santiago, partendo da Roncisvalle e da Parigi. Grazie ai suoi numerosi viaggi e studi sul cammino dei pellegrini ha raccolto una estesa documentazione che lo ha reso uno dei più importanti studiosi degli usi e dei costumi del Cammino.
Tra le innumerevoli opere da lui già pubblicate si segnalano O Camiņo de Santiago, Galicia, Historia de la literatura brasileņa e Goyas.

Dall'introduzione di José Saramago
"Favoleggiando magnificamente sulla cantiga alfonsina (...), Basilio Losada ha aperto la via alla Storia, a uomini e donne reali, di carne, ossa e sentimenti, che soffrono e fanno soffrire, che dubitano anche, e non raramente, di quello in cui credono, e che si lasciano tentare dall'eresia di credere in quello di cui dubitano, gente che, al di sopra dei sette secoli che ci separano, riconosciamo simile a noi. E tutto ciò lo ha fatto Basilio Losada attraverso la porta grande della scrittura. Un alto potere evocativo, una superiore maestria di linguaggio, un'arte rigorosa di costruzione: ed ecco La pellegrina."
(Nessun commento)
Login
  Email:   
  Password:   
 Hai dimenticato la password? 

Ultimi Articoli

Ultimi Commenti

Articoli più letti

Medievale.it
Copyright © 1999-2020 Medievale.it <info@medievale.it>    Contatti |Collabora |Termini e Condizioni |Informativa sulla Privacy
Portale Medievale.it su Facebook
Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, si dichiara che questo sito non rientra nella categoria di "informazione periodica" in quanto viene aggiornato ad intervalli non regolari.
HTML 4.01 Validator CSS Validator